LANDINI, FURLAN, BOMBARDIERI, LO SCIOPERO GENERALE DIPENDERÀ DALLE SCELTE DEL GOVERNO E DI CONFINDUSTRIA

Roma, 5 agosto – “Se il Governo non prorogasse il blocco dei licenziamenti sino alla fine del 2020, si assumerebbe tutta la responsabilità del rischio di uno scontro sociale”. Così in una nota i segretari generale di Cgil, Cisl, Uil Maurizio Landini, Annamaria Furlan, Pierpaolo Bombardieri.

(Leggi la notizia sul sito CGIL Nazionale)

Clicca sull'immagine per scaricare la Nota Unitaria

Commenti chiusi