INDENNITÀ’ DI DISOCCUPAZIONE NASPI NASPI

INDENNITÀ’ ASPI PER I LAVORATORI SOSPESI (CIRCOLARE MINISTERO DEL LAVORO )  ( CLICCA PER LEGGERE LA CIRCOLARE )

LEGGI LA CIRCOLARE  Effetti sull’indennità NASpI in caso di rifiuto alle proposte di lavoro o ditrasferimento del lavoratore.

  • Licenziamento con accettazione dell’offerta di conciliazione di cui all’art.6 del D.Lgs. n. 23 del 2015 e licenziamento disciplinare.
  •  Requisito contributivo: almeno tredici settimane di contribuzione contro la disoccupazione nei quattro anni precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione.
  •  Meccanismo di neutralizzazione.
  • Neutralizzazione aspettativa sindacale ex art. 31 della Legge n. 300 del 1970.
  •  Neutralizzazione dei periodi di CIG in deroga.
  •  Neutralizzazione dei periodi di lavoro all’estero in Paesi non convenzionati.
  • Requisito lavorativo: trenta giornate di lavoro effettivo, a prescindere dal minimale contributivo, nei dodici mesi che precedono l’inizio del periodo di disoccupazione.
  • Perfezionamento del requisito delle 30 giornate di effettivo lavoro per i lavoratori addetti ai servizi domestici e familiari.
  • Eventi che consentono neutralizzazione ai fini della ricerca delle trenta giornate di lavoro “effettivo”.
  • Aspettativa sindacale ex art. 31 della legge n. 300 del 1970 e Cideroga
  • Malattia integrata dal datore di lavoro.
  • Durata. Procedimento di calcolo. Ulteriori precisazioni.
  • Domanda di indennità di mobilità o di indennità di disoccupazione NASpI.
  • Servizio Civile Nazionale e indennità di disoccupazione NASpI.
  • Premessa ed evoluzione del quadro normativo.
  • Disciplina dei rapporti fra indennità di disoccupazione NASpI e Servizio
  • Civile nazionale.
  • Nuova attività lavorativa in corso di prestazione.
  • Effetti del lavoro occasionale accessorio sull’indennità NASpI.
  • Effetti del lavoro intermittente sull’indennità NASpI.
  • Effetti del lavoro all’estero sull’indennità NASpI.
  • Espletamento di cariche pubbliche elettive e non elettive in corso di prestazione.
  • Precisazioni alla circolare INPS n. 180 del 2014.
  • Precisazioni alla circolare INPS n. 180 del 2014

 

 

 

 

Commenti chiusi