Category Archives: INCA NOTIZIE

I TAGLI AL PATRONATO INCA

LEGGI IL COMUNICATO INCA "Legge di Stabilità 2016: La pubblicazione dei decreti applicativi non cancellano le ragioni della protesta contro i tagli dei fondi ai patronati. " La Legge di Stabilità, in discussione al parlamento, sembra dire ai cittadini “te la faremo pagare cara”. Ed è infatti caro il prezzo che potrebbero dover pagare a causa dei tagli al Fondo Patronati: non più la tutela gratuita e nemmeno l'aiuto di un buono Stato di diritto per agevolare le persone più bisognose nell'accesso alle prestazioni di welfare. Per il secondo anno consecutivo, il governo vuole ridurre le risorse ai Patronati. In barba all'oltre  milione di firme raccolte con la petizione promossa lo scorso anno da Acli, Inas, Inca e Ital contro lo smantellamento del diritto dei cittadini e delle cittadine alla gratuità della tutela previdenziale e socio assistenziale, la legge di Stabilità 2016 ripropone una diminuzione di 48 milioni di euro per ciascun anno del prossimo triennio che, sommati ai...
Leggi tutto

CERTIFICATI DI MALATTIA – LA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

IN ALLEGATO TUTTI I DOCUMENTI DIFFUSI DALL'INPS RELATIVI AI CERTIFICATI DI MALATTIA: DOCUMENTO GENERALE DOCUMENTO SINTESI PER I MEDICI CURANTI DOCUMENTO DA ESPORRE   CERTIFICAZIONE DI MALATTIA E VISITE MEDICHE DI CONTROLLO (informazioni e pro-memoria per i medici curati e per i lavoratori) COME OTTENERE IL CERTIFICATO DI MALATTIA Per ottenere il cer ticato di malattia occorre rivolgersi: • al medico curante nei giorni feriali; • alla guardia medica nei giorni fes tivi e prefesti vi • alle strutture ospedaliere per le giornate di ricovero e per quelle in cui è stata eseguita una prestazione di pronto soccorso.   IL CERTIFICATO DI MALATTIA TELEMATICO Il certi ficato di malattia è trasmesso per via telemati ca dal medico curante. Il lavoratore richiede al medico il numero di protocollo iden ficati vo del cer ficato inviato per via telema ca. In aggiunta, può richiedere copia cartacea del cer tificato telemati co e dell’attestato di malattia. REPERIBILITA’ Il lavoratore, durante la malaa, e' tenuto a rispettare le seguenti fasce di reperibilità le eventuali visite mediche di controllo domiciliare richieste dal datore di lavoro o disposte dall’Inps:...
Leggi tutto

INDENNITÀ’ DI DISOCCUPAZIONE NASPI NASPI

INDENNITÀ' ASPI PER I LAVORATORI SOSPESI (CIRCOLARE MINISTERO DEL LAVORO )  ( CLICCA PER LEGGERE LA CIRCOLARE ) LEGGI LA CIRCOLARE  Effetti sull’indennità NASpI in caso di rifiuto alle proposte di lavoro o ditrasferimento del lavoratore.
  • Licenziamento con accettazione dell’offerta di conciliazione di cui all’art.6 del D.Lgs. n. 23 del 2015 e licenziamento disciplinare.
  •  Requisito contributivo: almeno tredici settimane di contribuzione contro la disoccupazione nei quattro anni precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione.
  •  Meccanismo di neutralizzazione.
  • Neutralizzazione aspettativa sindacale ex art. 31 della Legge n. 300 del 1970.
  •  Neutralizzazione dei periodi di CIG in deroga.
  •  Neutralizzazione dei periodi di lavoro all’estero in Paesi non convenzionati.
  • Requisito lavorativo: trenta giornate di lavoro effettivo, a prescindere dal minimale contributivo, nei dodici mesi che precedono l’inizio del periodo di disoccupazione.
  • Perfezionamento del requisito delle 30 giornate di effettivo lavoro per i lavoratori addetti ai servizi domestici e familiari.
  • Eventi che consentono neutralizzazione ai fini della ricerca delle trenta giornate di lavoro “effettivo”.
  • Aspettativa sindacale ex art. 31 della legge n....
Leggi tutto