ABILITANDO :dove la tecnologia incontra la disabilità – Bosco Marengo 25 26 settembre

La tecnologia ha cambiato rapidamente la vita quotidiana delle persone con disabilità e, in molti casi, ha aperto loro le porte al mondo del lavoro, dello sport e dello studio. Al rapporto tra la tecnologia e l’integrazione delle persone con disabilità oltre che alla presentazione delle più recenti applicazioni tecnologiche va dedicata attenzione e professionalità.

COS’E’ ABILITANDO ( scarica il depliant) 

Abilitando è un appuntamento su due giorni denso di convegni, laboratori, workshop ed eventi artistici che ha al centro il rapporto tra nuove tecnologie, disabilità e inserimento nel mondo del lavoro e della scuola. Si svolgerà nelle giornate di venerdì 25 e sabato 26 settembre 2015 presso il complesso monumentale di S. Croce a Bosco Marengo. Abilitando si rivolge a tutti gli attori coinvolti nel percorso: utenti, istituzioni, ricercatori, aziende, realtà no profit, associazionismo di settore, ecc.. Lo strumento individuato è la divulgazione scientifica multimodale: convegni, seminari, laboratori e workshop. A corredo dell’area di divulgazione scientifica è prevista un’area espositiva che accoglierà aziende produttrici di ausili, tecnologia rivolta all’autonomia personale, alla didattica, alla domotica, con l’intento far provare direttamente alle persone disabili gli ausili proposti. Associazioni di categoria, istituzioni, enti, associazioni di volontariato affiancheranno le aziende e si racconteranno in specifici incontri e confronti tra esperienze vissute e teoria. Abilitando (a significare la promozione dell’utilizzo delle nuove tecnologie in modo diverso per diventare abili), intende affrontare i vari aspetti del percorso che parte dall’analisi del bisogno fino alla fornitura della soluzione alla persona, passando attraverso la ricerca scientifica e il trasferimento tecnologico, per ipotizzare nuove sinergie e prospettive a partire dalle esperienze in corso. Gli ambiti sono individuati con riferimento ai fruitori: bambini e ragazzi in età scolare, adulti in età lavorativa. Abilitando ospita alcuni Fablab italiani, selezionati attraverso una call organizzata con Make in Italy (associazione del settore) che presentano progetti nati all’interno delle loro strutture. Abilitando è anche “Divi per un giorno”: iniziative e spettacoli frutto della programmazione annuale dei centri diurni “SoleLuna” e “Martin Pescatore” e del diretto coinvolgimento dei ragazzi disabili (che ne sono protagonisti) e delle loro famiglie unite nell’associazione “I colori della speranza”.

 

Commenti chiusi